Notizie

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNEavviso del 25/11/2021

IMG-20211124-WA0004

MATTINATA IN MUSICAavviso del 07/09/2021

IMG_20210907_102450
UN GRAZIE AL GRUPPO DEI "PROAGNER", CAPITANATI DALL'AMICO SILVANO GASPERIN CON LA SUA FISARMONICA.
OSPITI E FAMILIARI HANNO TRASCORSO UNA MATTINATA IN ALLEGRIA CON BALLI E MUSICA DELLA TRADIZIONE POPOLARE.
Allegati

VIVAVITTORIA - TRE CIME DI LAVAREDOavviso del 07/09/2021

IMG-20210906-WA0016

Qualche altro scatto della grande V posta ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo sabato 04 settembre per Viva Vittoria Tre Cime di Lavaredo contro la violenza sulle donne.

Tra gli oltre 10mila quadrati che hanno composto la coperta, anche quelli realizzati da ospiti e volontarie di Casa Kolbe

Allegati

SAN MASSIMILIANO KOLBEavviso del 14/08/2021

IMG_20210817_141817_730
Il 14 agosto in Casa Kolbe abbiamo festeggiato il patrono con una celebrazione in onore di San Massimiliano Kolbe. Nei giorni precedenti all'evento gli ospiti con gli educatori hanno approfondito la vita del Santo e preparato alcune decorazioni per la chiesa.
Immagini
  • IMG_20210817_141817_664
  • IMG_20210817_141817_676
  • IMG_20210817_141817_735
  • IMG_20210817_141817_750

UNITI CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNEavviso del 30/07/2021

20210730_104926
La nostra Associazione di Volontariato Padre Massimiliano Kolbe, il personale della struttura con gli Ospiti residenti, in collaborazione con i volontari del Casel de Vignui, hanno aderito all’iniziativa “Viva Vittoria Tre Cime di Lavaredo” realizzando oltre 20 quadrati 50x50 lavorati a maglia. Questi lavori verranno uniti a tutti quelli realizzati in Provincia di Belluno e  il 04 settembre 2021 formeranno una coperta che verrà stesa ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo, nel comune di Auronzo di Cadore. Il ricavato della vendita di queste coperte sarà destinato a raccogliere fondi a sostegno delle Associazioni contro la violenza sulle donne. In Casa Padre Kolbe è forte la consapevolezza dell’importanza di sostenere la creazione e lo sviluppo di iniziative per condividere e rafforzare l’idea che la violenza si può fermare. Prima della consegna il personale della Casa, Ospiti e volontari si sono riuniti nel giardino della struttura per una foto simbolo, al centro spicca il logo di Casa Kolbe realizzato proprio con alcune delle “pezze” raccolte (sia dal territorio feltrino che da Milano, Enego e addirittura dalla Francia). Uniti in un simbolico abbraccio, uomini e donne che, nelle diverse generazioni, credono e condividono gli stessi valori. Presenti all’evento il Direttore di Casa Padre Kolbe Roberta Bortoluz, il Presidente dell’Associazione di volontariato Padre M. Kolbe Silvan Lira e la Presidente del Casel di Vignui Mirta Lira.

Il Rotary dona il concentratore d’ossigeno a 14 Case di riposo della provincia di Bellunoavviso del 28/07/2021

20210728_1012061

Il Distretto Rotary 2060 ha donato un concentratore d’ossigeno a 14 Case di riposo della Provincia di Belluno nell’ambito del progetto “Educazione alla Salute – Comunità contro il Covid”, promosso da un gruppo di medici rotariani del Distretto Rotary 2060, in collaborazione con l’agenzia statunitense USAID e il Rotary International. Il concentratore d’ossigeno permette di affrontare al meglio le patologie respiratore mediante un processo di ossigeno terapia dei pazienti. Il progetto è stato pensato dal Rotary per affrontare le problematiche del Covid-19, ma sarà molto utile anche dopo la pandemia.

Il gruppo dei medici rotariani “Educazione alla salute e al benessere”, coordinato da Annamaria Molino del RC Verona Sud Michele Sanmicheli e sostenuto dal Governatore distrettuale Diego Vianello, ha previsto questo tipo d’intervento in 124 Case di riposo del Veneto, Friuli-Venezia Giulia e provincia di Trento. Lo stanziamento per questo progetto è di 100 mila dollari, nell’ambito di un intervento in Italia dell’agenzia USAID del valore di 5 milioni di dollari donati alla Fondazione Rotary per tutti i Distretti Rotary.

USAID è la principale agenzia di sviluppo del Governo degli Stati Uniti e opera in oltre 100 Paesi per promuovere la salute globale, sostenere la stabilità globale, fornire assistenza umanitaria.

L’attività di progettazione, supporto e servizio dei medici rotariani, è stata fondamentale per il contatto con le 300 case di riposo del territorio e per portare a compimento questa prima fase del progetto, che è di grande impatto sociosanitario e che riguarda le case e le strutture di accoglienza degli anziani che, durante le varie ondate della pandemia da Covid 19, hanno affrontato importanti situazioni di emergenza.

Il Governatore del Distretto 2060, Diego Vianello, ha ringraziato l’agenzia e il governo degli USA ed ha affermato che: “Lo abbiamo fatto non pensando solamente all’emergenza socio-sanitaria ma anche alla necessità di dotare le case di riposo di un’attrezzatura utile anche nel futuro”.

Anche con questo importante progetto il Distretto Rotary si è mobilitato contro la pandemia dopo il primo intervento dello scorso anno che ha visto la realizzazione di progetti anticovid per oltre 1,3 milioni di euro. Alla consegna nella Casa di Riposo Padre Kolbe di Pedavena erano presenti oltre alla Direttrice Roberta Bortoluz, medici e coordinatrice infermieristica, l’assistente del Governatore Dott. Stefano Calabro ed i soci del Rotary Club Feltre Giacomo Longo ed Umberto Montin.

25 LUGLIO - GIORNATA MONDIALE DEI NONNI E DEGLI ANZIANIavviso del 26/07/2021

maxresdefault
Domenica 25 luglio 2021 è stata la prima Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani. La ricorrenza, voluta da Papa Francesco, si riproporrà ogni anno nella quarta domenica del mese di luglio. L’obiettivo è quello di far riflettere sul valore di queste figure che rappresentano le nostre radici e tramandano le tradizioni. Alcune parole del Santo Padre durante la celebrazione: “Soffro quando vedo una società che corre, indaffarata e indifferente, presa da troppe cose e incapace di fermarsi per rivolgere uno sguardo, un saluto, una carezza”, ha scritto il Pontefice nell’omelia. “I nonni, che hanno nutrito la nostra vita, oggi hanno fame di noi: della nostra attenzione, della nostra tenerezza. Di sentirci accanto. Alziamo lo sguardo verso di loro, come fa Gesù con noi".
In Casa Kolbe, il Direttore Roberta Bortoluz con la volontaria Lodovica Tollardo hanno ascoltato e commentato con gli Ospiti della struttura, il messaggio che il papa ha realizzato in occasione di questa nuova festa.
Immagini
  • IMG-20210723-WA0000
  • IMG-20210723-WA0001
  • IMG-20210723-WA0003

PROGETTO VIVAVITTORIA IN CASA PADRE KOLBEavviso del 23/07/2021

IMG_20210723_143442

Opera relazionale condivisa

L’intento è condividere con il maggior numero possibile di donne l’idea che la violenza si può fermare cominciando da noi stesse, dalla consapevolezza che noi decidiamo della nostra vita. Nel momento stesso in cui ogni donna capisce il proprio valore, diventa automaticamente artefice della propria esistenza ed è in grado di produrre un cambiamento in se stessa e nella società. Come strumento per concretizzare questo progetto è stato scelto il fare a maglia, metafora di creazione e sviluppo di se stesse. Si è dimostrato un tramite perfetto perché si tratta di una modalità creativa molto diffusa e facilmente apprendibile, che in tutti gli adulti riconnette ad immagini familiari, fa emergere ricordi e crea un’attitudine all’incontro e alla relazione.

Anche le signore di Casa Padre Kolbe sono state coinvolte dal Casel di Vignui in questa pregevole iniziativa e sono già a lavoro, con il supporto delle volontarie della Casa, per preparare le copertine a maglia e all'uncinetto, da consegnare poi alle referenti del Casel (Presidente signora Mirta Lira) che si occuperanno di farle arrivare ai piedi delle Tre Cime.

Immagini
  • IMG_20210712_093147
  • IMG_20210712_093924
  • IMG_20210712_094203
  • IMG_20210723_143622
  • IMG_20210723_144341
  • IMG_20210723_145003

15 GIUGNO - GIORNATA MONDIALE SULLA CONSAPEVOLEZZA DEGLI ABUSI SULLE PERSONE ANZIANE avviso del 15/06/2021

uneba,

Celebrazione della Santa Messa in onore di Sant'Antonio di Padovaavviso del 13/06/2021

messa di sant'Antonio
Come di consueto a Casa Padre Kolbe il 13 giugno si celebra Sant'Antonio di Padova.
La Solenne Messa è stata celebrata da un caro amico della Struttura: Padre Antonio, l'ex padre guardiano a cui vanno i nostri migliori auguri di buon onomastico. Molti gli ospiti presenti in chiesa e ancor di più quelli che han seguito la funzione per televisione dai salottini dei vari reparti.
Per questa importante occasione i nostri ospiti hanno realizzato dei bellissimi gigli di Sant'Antonio.

Immagini
  • padre Antonio
  • giglio